Cinque Terre

Sciacchetrail alle Cinque Terre

  • Posted on 25 febbraio 2015
  • Posted by
  • 0 Comment

Alla fine di Marzo, esattamente domenica 29, ci sarà la prima edizione dello Sciacchetrail, una gara di trail running che verrà corsa lungo i sentieri delle Cinque terre…tra cielo e mare, tra vigneti, uliveti e macchia mediterranea! Innanzi tutto è curioso sapere che è nato prima il nome del tracciato di gara, un nome che celebra un famoso e ottimo passito che da secoli viene prodotto alle Cinque terre, uno di quei prodotti che richiama passato in cui eroicamente i contadini hanno disegnato il territorio con quei terrazzamenti a picco sul mare che hanno reso celebre in tutto il mondo…

Read more →

CAPODANNO CINESE ALLE CINQUE TERRE

  • Posted on 8 febbraio 2015
  • Posted by
  • 0 Comment

Boom di prenotazioni per alberghi  e Bed & Breakfast delle Cinque Terre durante la seconda metà del mese di Febbraio! Quale la ragione di tale successo in un periodo di cosiddetta “bassa stagione”? Il capodanno cinese. L’evento, una delle feste tradizionali più sentite in molti paesi asiatici, coincide con la seconda luna nuova dopo il solstizio d’inverno, quest’anno il 19 Febbraio del calendario gregoriano. In Oriente prende il nome di “Festa di Primavera” in quanto, oltre all’inizio del nuovo anno, segna l’apertura della buona stagione e rappresenta quindi la celebrazione della rinnovata fertilità della terra. Non è difficile immaginare che…

Read more →

La strada dei santuari

  • Posted on 6 febbraio 2014
  • Posted by
  • 0 Comment

Ogni paese ha il suo Santuario, al quale gli abitanti sono legati da profonda devozione. Sono raggiunti da strade carrozzabili, eccetto quello di Riomaggiore, ma potrete prendere il trenino a cremagliera che, inoltrandosi tra i vigneti e la macchia mediterranea, vi porterà a destinazione. Altrimenti potete andarci a piedi inerpicandovi per i sentieri di collegamento. Il panorama è stupendo e la vista spazia sull’intero golfo. Sono passeggiate un po’ faticose ma non richiedono nè l’attrezzatura, nè l’allenamento degli alpinisti. Pensate che in occasione del rispettive feste i fedeli raggiungono il santuario partendo in processione dal paese. 1 percorsi sono tutti…

Read more →

Il sentiero di Crinale ( n° 1 CAI)

  • Posted on 6 febbraio 2014
  • Posted by
  • 0 Comment

E’ conosciuto anche come “Alta via delle Cinque Terre” e corrisponde al sentiero n. 1 del CAI della Spezia: un itinerario pedonale che parte da Portovenere e termina a Levanto. Inizia a quota zero sul livello del mare (Portovenere) sale in quota fino a raggiungere gli 800 metri per poi ridiscendere a quota zero (Levanto). E’ lungo una quarantina di chilometri e per percorrerlo occorrono circa dieci ore. Un percorso impegnativo, ma accessibile a tutti. Pur seguendo il crinale, infatti, non tocca mai le vette per non costringere a faticosi saliscendi, passa sopra tutte le selle ed evita le punte,…

Read more →

La Via dell’Amore

  • Posted on 6 febbraio 2014
  • Posted by
  • 0 Comment

E’ il percorso più famoso e spettacolare. Ma è stato tracciato, nei secoli, da chi lo utilizzava abitualmente per spostarsi, perciò in alcuni punti si tratta di una vera e propria mulattiera che si snoda lungomare collegando i cinque borghi tra loro. E’ facilmente percorribile, ma non dimentichiamoci che è pur sempre un sentiero, dove è possibile trovare restringimenti del tracciato, tratti scivolosi e dirupi. Prudenza. L’itinerario da Riomaggiore a Monterosso e lungo circa 12 km e la quota massima (200) si tocca a Prevo, piccola ma caratteristica frazione di Vernazza. Il percorso è composto per lo Più da sentieri…

Read more →

Monterosso al Mare

  • Posted on 6 febbraio 2014
  • Posted by
  • 0 Comment

          L’antico nucleo originario di Monterosso si trova sulla collina di San Cristoforo, che separa in due l’attuale paese; con l’aumento della popolazione, nei secoli XII e XIII, i nuclei familiari cominciarono a scendere a valle insediandosi lungo le sponde del torrente Branco (ora coperto); questa parte del borgo, definita abitualmente Monterosso Vecchio, è rimasta praticamente intatta e presenta le stesse caratteristiche ‘lineari’ degli altri paesi delle Cinque Terre; E’ dominata dalla mole poderosa dei resti del ‘castrum’ obertengo, con la bella parrocchiale di San Giovanni Battista all’incrocio delle vie principali. Un moderno quartiere residenziale si snoda invece lungo la…

Read more →

Vernazza

  • Posted on 6 febbraio 2014
  • Posted by
  • 0 Comment

          Unico porto naturale delle Cinque Terre, il borgo di Vernazza si sviluppa lungo il torrente Vernazzola (ora coperto), per risalire sulle pendici di uno sperone roccioso che nasconde l’abitato a chi proviene dal mare. Ripidi e strettissimi percorsi scendono verso la strada principale che sfocia in una piazzetta situata in faccia al porticciolo. Alla stessa tipologia delle case torre, presenti anche a Riomaggiore, Manarola e Monterosso, si aggiungono forme architettoniche più elaborate quali portali decorati e porticati, testimonianza della prosperità di cui godette il paese durante la dominazione genovese. Molto ben conservati i castelli, nota caratteristica delle Cinque Terre…

Read more →

Corniglia

  • Posted on 6 febbraio 2014
  • Posted by
  • 0 Comment

           Il borgo di Corniglia si differenzia notevolmente dagli altri delle Cinque Terre per la sua posizione elevata rispetto al mare. Sorge infatti su un promontorio, un terrazzo marino come quello di Volastra, alto un centinaio di metri, che precipita ripidissimo ed inaccessibile verso il mare. Per raggiungerlo bisogna salire la ‘Lardarina’, una lunga scalinata di mattoni: 33 rampe con 377 gradini; c’è anche una strada carrozzabile che dalla ferrovia conduce al paese. Anche la struttura urbanistica di Corniglia presenta caratteristiche originali rispetto a quelle degli altri borghi: le case sono più basse, sopraelevate solo recentemente, più simili a quelle…

Read more →

Riomaggiore

  • Posted on 6 febbraio 2014
  • Posted by
  • 0 Comment

          Partendo da La Spezia il primo paese che si incontra è Riomaggiore. Riomaggiore presenta la tipica struttura a gradoni dei borghi situati in valli torrentizie, con pareti ripide ed esiguo fondovalle. Il paesaggio è quindi tipicamente verticale; scale e scalinate sono le strade. La via principale è un canale coperto; sotto scorre il torrente Rivus Maior che ha dato il nome al paese. Le abitazioni presentano lo schema delle “case – torre”, sviluppate in altezza su tre o quattro piani con non più di due vani per piano e legate le une alle altre in schiere parallele. Il materiale…

Read more →

Manarola

  • Posted on 6 febbraio 2014
  • Posted by
  • 0 Comment

        Arroccata su uno scosceso promontorio di roccia scura, con il suo piccolo porto racchiuso tra due speroni rocciosi, troviamo Manarola, borgo di antica origine fondato dagli abitanti dell’insediamento, forse romano, di Volastra. Anche Manarola si caratterizza per la presenza delle case-torre; la struttura del paese si sviluppa attorno al corso, ora coperto del torrente Groppo che ne definisce l’asse principale; da esso si dipartono una serie di stretti vicoli lastricati in pietra che raggiungono le case sui fianchi del promontorio e degli orti. Parallelo all’asse principale si snoda il percorso della cosiddetta via di Mezzo, che rivestiva grande…

Read more →